Il colore: come dare un tocco personale alla vostra casa!

Per una miglior scelta e combinazione del colore delle vostre pareti ecco che dobbiamo tenere sempre conto di una serie di elementi:
1) dobbiamo controllare bene la dimensione degli spazi che ci circondano (se utilizziamo colori chiari le stanze appariranno molto più grandi)
2) esposizione alla luce naturale (sono da evitare le tinte scure in ambienti poco illuminati)
3) un altro elemento da tenere bene in considerazione è la tipologia dell’arredamento ( sarebbe necessario scegliere dei colori che si abbinano alle tinte dell’arredamento e dei complementi d’arredo)
4) la tipologia del locale che dobbiamo imbiancare ( sappiamo tutti che i colori forti anche se magari alla moda potrebbero alla lunga stancare nelle stanze da noi più vissute)
Oggi vi proponiamo una serie di consigli utili analizzando alcuni colori:
BIANCO:  in tutte le sue versioni è un colore neutro ed è adattabile ad ogni tipo di ambiente non passa mai di moda e regala alla casa molta luminosità. E’ consigliabile sceglierlo per quelle case piccole e poco esposte alla luce naturale, inoltre si abbina con tutti i colori dei nostri mobili e complementi. Bellissimo e particolarmente elegante il Total White: sicuramente otterremo un effetto di grande fascino e stile.

total white

GRIGIO: questo è un colore di tendenza in tutte le sue varianti, La variante calda si ottiene aggiungendo il giallo e il rosso, mentre la variante fredda si ottiene aggiungendo il nero oppure il blu. Utilizzandolo solo su pareti singole e abbinandolo magari ad altri colori tipo il rosa, il verde, l’azzurro o l’arancio otterremo un effetto molto gradevole.
il colore

grigio-e-azzurro

NERO: Ii nero è un colore molto usato  in arredamento ma è rarissimo che venga usato come colore alle pareti. Sicuramente è sconsigliabile il Total Black , in quanto assorbe molta luce e rende alla vostra casa un aspetto buio e tetro; potremmo magari usarlo per definire e valorizzare una piccola parte della parete. Sempre con parsimonia possiamo abbinarlo però ad ogni altro colore, in particolar modo con oro e argento.
GIALLO: anche il colore giallo è molto interessante, soprattutto se lo utilizziamo nelle sue tonalità fredde, meno note e diffuse. Scegliete i toni caldi di questo colore se volete rendere più avvolgente magari la zona pranzo mentre scegliete tonalità più fredde se volete un ambiente inusuale e ricercato. Il Giallo nelle sue tonalità calde si abbina bene con colori intensi e forti come il rosso scuro, il blu, il nero e il verde; nelle sue tonalità fredde invece si abbina bene con i grigio-azzurri, il bianco e i blu caldi.
pranzoGiallo
BLU: colore del cielo e dell’acqua, ne esistono infinite varianti – Colore di stile e d’eleganza per antonomasia; Vengono definite maschili le varianti Navy e il Blu oltremare, femminili invece quelle fiordaliso, ortensia e lavanda. Il Blu è adatto soprattutto per le camere da letto, perché da una sensazione di grande rilassatezza, se però deciderete di scegliete una tonalità scura ricordatevi di usarloo solo per dettagli di parete o per  superfici limitate, eviterete così di appesantire troppo l’ambiente. Il blu si abbina e sta molto bene con tutte le gamme dei bianchi, dei grigi, dei rosa, dei rossi, dei gialli e dei verdi.
blu

Pareti-camera-da-letto-smeraldo

 

Camera letto boiserie con parete blu

VERDE: lo troviamo in moltissime varianti scure, chiare o brillanti. Consigliato per il bagno o per la cucina, specialmente se di legno.  Si abbina perfettamente con il rosso intenso in tutte le sue varianti, con le tonalità delle terre o di blu, con il ruggine e anche con il rosa.
VERDE BRILLANTE
ROSA: Il rosa è il colore attualmente più di moda, viene proposto da tutte le aziende di arredamento ed è quest’anno dominante in tutte le riviste del settore, in ogni tonalità e sfumatura. Se per caso avete in mente di dipingere tutta la stanza di questo colore, ricordatevi di usate tinte tradizionali come il salmone o il rosa antico; se invece volete osare e rendere la vostra casa molto glamour osate con sfumature audaci come il fucsia o il rosa shocking solo su superfici parziali o alcuni piccoli dettagli. Perfetto è l’abbinamento con il grigio, bene anche con il blu o il verde scuro.

PARETE PARETE COLOR

ROSSO: anche il rosso è un colore di grande tendenza, se volete dare alla casa un piccolo tono di importanza consigliamo di usare la variante porpora, se volete dare un tono di allegria allora la versione rosso brillante andrà bene. Fate attenzione comunque all’uso eccessivo consigliamo di tinteggiare porzioni limitati di parete perché rischia di stancare. Abbinatelo tranquillamente con il color oro, con il blu, il bianco e anche il verde.
TERRA: terra viene definita tutta la gamma dei marroni, ocra, corallo ruggine, terracotta. Questi colori nei toni scuri sono da utilizzare con molta parsimonia è consigliabile dipingere una sola parte della parete oppure sono utilizzabili su piccole superfici, in quanto rischiano di rendere troppo piccola e buia la stanza. Vengono utilizzati soprattutto in ambienti rustici e con arredi in legno. Gli accostamenti consigliati sono con il giallo, l’oro, il blu e il verde oliva.
salotto-stile-toscano
 
 fonti   foto