Cosa cambierà dal 1 gennaio 2014 per le imposte acquisto casa.

Nuovo regime fiscale che entrerà in vigore a partire dal 2014

Dal 1° gennaio del 2014 introdotte con il Decreto Istruzione (Dl 104/2013) modifiche sostanziali alle imposte indirette.

L’imposta di registro per l’acquisto della prima casa è’ stata ridotta dal 3% al 2% (con un minimo non inferiore ai mille euro)

Le imposte, ipotecaria e quella catastale, invece saranno ridotte da € 168,00 a €50,00. 

Applicato l’importo fisso di € 50,00  anche per le imposte ipotecaria e catastale che fino ad oggi vengono ancora applicate con valori proporzionali rispettivamente dell’1% e 2%.

Passando agli  immobili di lusso (categorie rientranti e non agevolate A/8, A/9, A/1, anche se saranno dichiarati come prima casa) e per tutte le seconde case, l’imposta di registro  verrà aumentata  di 2 punti, cioè  dal 7% al 9% sempre con un minimo di mille euro.

Le imposte ipotecarie e le imposte catastali subiranno una modifica al rialzo a € 200,00  nei casi in cui il loro importo è di € 168,00. 

Tutte le informazioni sul nuovo regime fiscale, in vigore a partire dal 2014,  potete consultarle alla pagina Imposte acquisto casa presente nella sezione Guida e Strumenti di MutuiOnline.it